Trends | Gonna + camicia

gonnacamicia

Sfogliando riviste e guardando i servizi fotografici vedo ricorrere l’abbinamento camicia+gonna.

Niente di nuovo come concetto, certo, ma quello che cambia sono i volumi e le linee.

La longuette, ad esempio, fa il suo grande ritorno in versione bon ton e romantica ma lascia spazio anche a minigonne in denim e gonne asimmetriche che si adattano a un target più giovane che vuole sperimentare.

Qualche esempio?

Gonna nera e camicia a pois qui.

Camicia arancione e gonna nera asimmetrica qui. Uno dei miei preferiti in questo caso perché il taglio della gonna dà una marcia in più!

Camicia in georgette di seta e gonna bianca in pizzo qui. Chic e sofisticata per questa primavera che finalmente è arrivata.

Da lady, camicia blu e longuette gialla qui.

Chic, camicia bianca e gonna tweed sui toni del rosa qui. Il massimo del bon ton per chi vuole essere elegante anche nel daywear.

 

Che ne dite: abbinamento approvato?

 

Una camicia, tanti caratteri

camicia1

Sexy ma bon ton. Strutturata o morbida. In cotone o in seta.

Con la giacca da smoking o con l’uniforme.
Ci sono quelle ricche di ruches e volants e quelle semplici senza fronzoli.
A volte capita di vedere un fiocco al collo e di fare attenzione al taglio.

C’è chi non la utilizza perché scomoda, c’è chi non ne può fare a meno.

A me piace e anche molto.

Un tempo ero appassionata del suo mood british e mi vedevo bene con una camicia a righe e una giacca. Oggi prediligo la versione in denim portata con una gonna in pizzo e i biker.

La camicia si adatta a diversi stili e si trasforma, da trasparente a seriosa, da bianco candido ai colori più vivaci.

Se negli anni ottanta andava di moda portata con il tailleur da donna in carriera e ricca di jabot, negli anni novanta è stata vittima del minimalismo.

Quanti caratteri ha la camicia? Tutti quelli che vogliamo darle noi che la indossiamo, questa è la risposta.

Tra le proposte di OVS spiccano la camicia in raso stampata, e la versione trasparente in georgette. Quest’ultima è assolutamente la mia preferita da indossare sotto a una giacca in lana, per esempio.

Per le amanti della camicia bianca consiglio di dare un’occhiata a questa in raso.

Volete vedere il resto della collezione? A questo link trovate alcune idee.

Vi ricordo i modi per essere protagoniste con OVS:

– Guest post: volete scrivere un post su questo blog? Lasciate un commento qui sotto e sarete contattate! Spread the word!

– Pinterest: OVS ha una board dedicata agli outfit delle blogger che indossano un capo OVS. Se volete essere protagoniste, inviateci la foto del vostro look!

Saldi: ecco i capi da acquistare ora!

trend2

Saldi! Saldi! Saldi!

Eccoci al dunque.  Siamo nel pieno dei saldi. Com’è andata la prima settimana?

In fibrillazione per cercare di portarci a casa quella borsa tanto agognata ad un prezzo minore.

Oltre ai desideri da fashion victim, ci circondiamo ogni volta di troppi vestiti che finiamo per non indossare mai.

Oggi vi propongo una mini guida ragionata sui pezzi che non vi faranno pentire dell’acquisto perchè saranno tremendamente adeguati anche nei prossimi mesi.

Le amanti dello shopping sfrenato avranno pane per i loro denti 🙂

  • Una pelliccia: calda, chic. Stop a piumini e cappotti, nelle ultime due stagioni in particolare vince e stravince con classe. Da OVS le proposte sono molte, trovate vari colori e modelli. C’è sicuramente il più adatto a voi
  • Un paio di jeans scuri: li avrete già, non ho dubbi. Però un paio di jeans dal taglio pulito servono sempre e non passano mai di moda. Si abbinano a tutto e risolvono molte situazioni #crisidaoutfit
  • Una maglia grigia: il grigio è uno dei colori che ha spopolato di più questo inverno. Classico, easy chic, facile da abbinare e amato dalle blogger che lo accostano al nero e ai biker in molte situazioni.
  • Una camicia in denim: eterno tessuto che da qualche tempo impazza su giacche e camicie. Non perdete l’occasione di portarvela a casa in più sfumature.
  • Una maglia nera effetto pizzo: che sia Chantilly, Macramè, Broccato o Sangallo, oppure in un ben più economico finto pizzo, non ci possiamo rinunciare. Correte a prendere l’abito o la maglia per essere sexy. Pizzo e trasparenze sono per chi ama lo stile romantico ma, al tempo stesso, seducente. Remember it!
  • Un paio di biker neri: loro, i must-have. Credo ne abbiate un paio tutte ma sempre meglio aggiungere una variante di colore. Ricordatevi che l’abbinamento perfetto è con un chiodo in pelle e un abito colorato… e a proposito…
  • Un abito colorato: si va verso la primavera, quel periodo in cui abbiamo necessariamente voglia di colore. Scegliete un abito morbido e in un colore acceso come l’azzurro in foto. Non ve ne pentirete. Stop al nero!
  • Un bauletto: pratico e utile per le giornate in cui si esce da casa presto e si rientra tardi.

trend

Evergreen, ovvero gli intramontabili

Il cappotto nero, i jeans, gli stivaletti bassi, una camicia bianca.

Questi sono gli evergreen di sempre, con cui siamo nate e cresciute e che ancora oggi resistono nel tempo e ci piacciono sempre.

Ad ogni cambio di stagione la moda modifica le forme e i tagli e inventa sempre qualcosa di nuovo.
Ma se la moda dura una stagione, loro resistono per sempre.

Tra le proposte di OVS di questo autunno/inverno ho indagato alla ricerca di quei pezzi che vi durerebbero per anni.

Ecco quindi una mia lista di ciò che potrebbe essere evergreen anche tra 20 anni.

camicia bianca over: bando alle solite che vanno bene solo con i jeans: adesso la camicia diventa anche un abito!

gonna a pois: noi li leghiamo agli anni ’50 e solo questo sta a indicare la loro capacità di resistere alle stagioni

borsa nera: chi non la possiede? Comoda e capiente e dalla forma basica non teme avversari. Le pochette e le clutch hanno le stagioni contate, lei no.

abito nero: smanicato e con il collo alto, vi acompagnerà per molto tempo.

piumino: una volta erano gonfi e imbottiti, oggi sono snelli e leggeri… i nuovi piumini come nuovi evegreen.

Su cosa vale la pena investire subito? Secondo me su un cappotto. Cosa ne dite del montgomery?

Ora avete una lista di capi il cui acquisto sarà azzeccato anche per i prossimi anni.

Buono shopping e buona settimana!